Creatività

Riprendo da wittgenstein

Questo primo inizio d’articolo è preso dal Corriere della Sera:
“Dopo lo scontro con Berlusconi, dopo gli applausi che ne hanno accompagnato l’intervento al Convegno di Primavera, dopo le dimissioni di Della Valle, i vertici di Confindustria dovranno tornane a fare i conti con i proprio equilibri interni. E con la necessità di interpretare, se non una spaccatura, sicuramente un segnale che Vicenza ha voluto dare alla presidenza Montezemolo.

Quest’altro da Repubblica:
“Dopo lo scontro con Berlusconi, dopo gli applausi di parte della platea che ne hanno accompagnato l’intervento al Convegno di Primavera, dopo le dimissioni di Della Valle, i vertici di Confindustria dovranno tornane a fare i conti con i proprio equilibri interni. E con la necessità di interpretare, se non una spaccatura, sicuramente un segnale che Vicenza ha voluto dare alla presidenza Montezemolo.

Come fa notare lo stesso Luca Wittgenstein, i testi riprendono dispacci d’agenzia, le variazioni (nel continuo degli articoli) possono essere spiegate solo da un infantile tentativo di non copiarli paro paro cambiando dei sinonimi e qualche parola, ma soprattutto I REFUSI SONO GLI STESSI.

Neanche rileggere, insomma; bel lavoro fare il giornalista, oggidì.

Isotopie narrative

1 pensiero su “Creatività

  1. Anonymous

    INCREDIBILE!!! Ma i giornalisti sono delle persone che ragionano da soli o con la testa dei dispacci d’agenzia?
    Nico

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.