Geotags

Giusto un appunto per un’ideuzza, per dar senso al mondo: quando andiamo in giro a far foto, dovremmo avere anche un GPS per sapere subito latitudine e longitudine di dove siamo, e inserire questo dato nella foto (ci son fotocamere che lo fanno, mi dissero).
Dopodiché pubblichiamo su googleearth il riferimento (link alla nostra foto caricata su web, da qualche parte, anche gmail), nella posizione corretta, e chiunque navighi potrà avere anche una visione rasoterra del luogo.
Già mi immagino migliaia di foto uguali del colosseo e della torre eiffel e della statua della libertà, ma tant’è… questo è web 2.0, gente (e se non ve ne siete accorti, tutti noi viviamo nel mondo 2.0, adesso.

Isotopie narrative

1 pensiero su “Geotags

  1. nicoletta

    Tutto il mondo taggato! e va bene…ma tutte quello foto uguali…!!!Si inventer� un sistema per eliminare quelle brutte, quelle uguali, quelle non conformi…e tutto si ridurr�ai minimi termini???

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.