Six degrees di separazione

Bene, c’è una teoria sociologica abbastanza famosa che parla dei “sei gradi di separazione”, ovvero in qualche modo misura le distanze fisiche e sociali tra le persone di questo pianeta.
Secondo questa teoria, se doveste dire qualcosa a G.W.Bush (personalmente avrei qualcosa da dirgli, sì) sarebbero sufficienti sei passaggi per recapitare il messaggio.
Telefonate a qualcuno che lo dice ad un altro che poi inoltra ed ecco che giorgetto ne viene a conoscenza. Il mezzo può essere qualsiasi, passaparola o telefono o lettera, i sei gradi rimangono validi.

Qui trovate i ragguagli wikipediani, che ci spiegano come la teoria risalga (accademicamente; letterariamente un po’ prima) alla fine degli anni ’60, quando fu portato a termine un esperimento riguardante la consegna di una lettera ad un destinatario sconosciuto. I crismi della ricerca sociologica lasciavano un po’ a desiderare, però lo studio fu ripetuto negli anni ’90 utilizzando internet e la posta elettronica, coinvolgendo un campione di decine di migliaia di mail, ed il risultato fu confermato: sei. In sei passi la vostra voce è dappertutto.

Allora cosa è successo? Che all’Università della Virginia, già un po’ di tempo fa, hanno deciso di scaricare il database di IMDB (il principale database del cinema mondiale) e provare ad incrociare i gradi di separazione degli attori mondiali. Dopo un po’ di ricerche, si è scoperto che Kevin Bacon costituisce un “nodo” della rete, perché ha recitato in numerosi film con attori sempre diversi, quindi il suo “numero di connessioni” è molto alto: ad esempio, usando il motore “Oracolo di Bacon“, ho scoperto che Nancy Brilli (il primo nome che mi è saltato in testa) ha un Bacon Number pari a 3.

nancy brilli
has a Bacon number of 3.
Nancy Brilli
was in Italia-Germania 4-3 (1990)
with Fabrizio Bentivoglio

Fabrizio Bentivoglio
was in Apartment Zero (1988)
with Colin Firth

Colin Firth
was in Where the Truth Lies (2005)
with Kevin Bacon

Se dovete dire qualcosa a Kevin Bacon, ditelo a Nancy, in tre mosse ci siete.
Qui Wikipedia parla di questo Bacon-giochetto, e si scopre che in realtà Sean Connery è un nodo già migliore, ma il massimo è Rod Steiger: passando per lui arrivate da chiunque in meno di tre passaggi.

Questo concetto risulta utile all’ingegneria delle comunicazioni, sia chiaro. Ad esempio nella progettazioni di un social networking, o negli studi del comportamento di un virus in rete.

“Sei gradi di separazione” è anche uno splendido film con Will Smith, del 1993 ( tre anni prima del Principe di BelAir, per intenderci), il quale potrà fugare sicuramente i vostri dubbi sulle capacità attoriali di questo rappettaro mainstream, che in realtà è un artista coi fiocchi.

UVA Computer Science: The Oracle of Bacon at Virginia

Technorati Tags: , , , ,

Technorati Tags: , , , ,

Isotopie narrative

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.