Isola della Rosa: una micronazione italiana

Anche l’Italia ha avuto la sua micronazione, negli anni sessanta.
La tipica piattaforma per ricerche petrolifere o simili, al largo di Rimini, dove tal Giorgio Rosa decise nel 1969 di aprire un ristorante e di emettere francobolli, e forse si favoleggiò di radio libere. C’era traffico, dalla costa verso la piattaforma, e viceversa.
Poi sono arrivati 4 (!) carabinieri e hanno fermato tutto, e poi ancora l’han tirata giù, con gli esplosivi.

Beh, da bambino avevo spesso questa fantasia, di fondare uno stato in giardino – e so questa essere idea comune; non si tratta tanto di essere re o cose simili, quanto di battere bandiera, emettere francobolli, coniare moneta, rilasciare passaporti… diciamo che si tratta della bellezza dei rituali, delle regole del gioco che tanto preoccupano i bambini verso i nove anni.

Republic of Rose Island – Wikipedia, the free encyclopedia

Technorati Tags: , , ,

Isotopie narrative

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.