Jason Lee, con e senza skate

Oh, un altro tipo molto simpa. Nei film di Kevin Smith mi fa morir dal ridere.

Jason Lee (actor) – Wikipedia, the free encyclopedia

Perché la storia è questa: prima Jonze ha fatto un documentario sul mondo dello skate, ed il protagonista era proprio Jason Lee, l’inventore del flip a 360° o chessoio.
Poi arrivano i Sonic Youth, che devono fare un video un po’ alternative, per ammaliare quelli dei college americani e fare quindi un po’ di soldini.
Ora, la canzone è “100%”, i Sonic sono le super icone indierock che suonano ad una festicciola con patonze e birra (notevole la moretta ricciolona con una coscia lunghissima seduta sul bracciolo di una poltrona, mentre beve birra) , e chi ti arriva garrulo e ridanciano? Jason Lee, appunto, perché il regista del video dei Sonic è sempre Spike Jonze e Jason Lee ci sta dentro.
Un super campione di skate che poi ha fatto tre o quattro film di Kevin Smith (nelle parti del fumettaro furbetto, oppure del diavoletto nel film in cui Alanis Morrissette era Dio), e ora fa l’attore a tempo pieno.

Aggiornamento 18/9: non faccio in tempo a scrivere questo post, che comincia in TV un serial “Earl” dove Lee è il protagonista. Ogni puntata dura 20 minuti, ovviamente italia1 ci ha messo uno spot in mezzo. Vedremo come farà Earl a redimersi: deve rimediare a 259 (ora 258) cattive azioni compiute nel passato, ha appreso il concetto di karma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.