Media Education

Gli Umana sono animali semiotici per eccellenza, inquadrando il mondo dentro le griglie dei linguaggi simbolici: le cose parlano, il senso scaturisce, vivo in un mondo sempre significante

Il generatore di annunci pubblicitari è un’opera che indaga come la pubblicità usa e manipola il linguaggio. Parole e strutture semantiche tratte da veri slogan aziendali sono remixate e disposte casualmente per generare slogan inventati. Questi slogan vengono quindi appaiati ad immagini attinenti prese da Flickr, generando quindi al volo dei falsi annunci pubblicitari. Remixando slogan aziendali, intendo mostrare come il linguaggio della pubblicità sia al contempo profondamente significativo, rappresentando reali valori culturali e desideri, nonché completamente privo di senso, in quanto queste idee non hanno alcuna relazione con i prodotti che vengono venduti. Usando le immagini di Flickr, l’opera esplora la relazione tra il linguaggio e l’immagine, e come il significato sia costruito dalla giustapposizione dei due diversi codici.

THE AD GENERATOR

The ad generator is a generative artwork that explores how advertising uses and manipulates language. Words and semantic structures from real corporate slogans are remixed and randomized to generate invented slogans. These slogans are then paired with related images from Flickr, thereby generating fake advertisements on the fly. By remixing corporate slogans, I intend to show how the language of advertising is both deeply meaningful, in that it represents real cultural values and desires, and yet utterly meaningless in that these ideas have no relationship to the products being sold. In using the Flickr images, the piece explores the relationship between language and image, and how meaning is constructed by the juxtaposition of the two.

Tags: , ,

1 pensiero su “Media Education

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *