Pubbliche Amministrazioni reticenti, ovvero “I furbetti della trasparenza”

Non intendo indignarmi, né rincorrere scandalismi.
Ma alla base c’è un fatto: i siti istituzionali governativi nascondono informazioni ai motori di ricerca. Ah, italietta.
PA – Certo che abbiamo pubblicato i dati!
GJ – Ma con Google non trovo niente!
PA – Certo, li abbiamo resi difficilissimi da trovare!!
GJ – …
E tenete presente che proprio l’Operazione Trasparenza promossa da Brunetta prescrive che certi dati debbano essere pubblicati sui siti delle Pubbliche Amministrazioni:
La legge n. 69 del 18 giugno 2009 (“Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile”) impone, all’art. 21, comma 1, che tutte le pubbliche amministrazioni debbano rendere note, attraverso i propri siti internet, alcune informazioni relative ai dirigenti (curriculum vitae, retribuzione, recapiti istituzionali) e i tassi di assenza e di presenza del personale, aggregati per ciascun ufficio dirigenziale.

Pubblicati sì, ma non rintracciabili. Se seguite il link sopra per l’Operazione Trasparenza, trovate che nella stessa pagina del sito innovazione.gov vi è un collegamento per un file in .pdf intitolato “Accorgimenti tecnici per impedire l’indicizzazione nei motori di ricerca”.

E’ sufficiente modificare il file robots.txt del sito, e tutto diventa impermeabile. Che ridere.

Trovate la notizia da Vittorio Pasteris, da .mau., su Noisefromamerika, leggete anche i commenti.
I furbetti della trasparenza, sì, abbiamo.
Chiramente, ho provato subito a vedere quanto dell’attuale sito della Regione Friuli Venezia Giulia sia “oscurato” all’indicizzazione da parte dei motori di ricerca.
Beh, praticamente tutto. http://www.regione.fvg.it/robots.txt
Metto anche uno screenshot, ‘spetta.
UPDATE: smanettando un po’ con le opzioni di ricerca di Google, sono infine riuscito a trovare le retribuzioni dei dirigenti regionali FVG. Evidentemente la directory “amministrazione” non è tra quelle inibite all’indicizzazione. Beh, meno male.
Resterebbe da sapere il motivo di quel file robots.txt che vedete qui sopra, ma posso capire che ci possano essere motivi di privacy, di qua o di là.

UPDATE 2 – 19 marzo
Il sito governativo mostra modifiche nell’architettura, gli indirizzi url sono cambiati. Leggete i commenti.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

9 pensieri su “Pubbliche Amministrazioni reticenti, ovvero “I furbetti della trasparenza”

  1. .mau.

    epperò un paio di settimane fa mi è capitato – via motore di ricerca… – di trovare i dati relativi a mio zio che è appunto dirigente in FVG. Misteri.

  2. Giorgio Jannis

    Senti .Mau., dammi una conferma: visto il robots.txt che ho messo nelpost, è giusto dire che tutto quello a valle dello slash con /cms/ è bloccato all’indicizzazione? Il fatto che sia un CMS modifica la questione?

  3. .mau.

    sì, tutto quello a destra di una directory (nel caso in questione, /rafvg/cms/ ) non viene indicizzato da un crawler che si comporti correttamente.
    Nel caso di un CMS (che immagino sia generato on the fly) è corretto evitare l’indicizzazione. Tanto per dire, anch’io ho un robots.txt sul mio sito ;-) E da un certo punto di vista, un robots.txt così lungo è positivo perché sono state fatte delle scelte precise su cosa si ritiene non debba essere indicizzato.

  4. Anonymous

    Fino a ieri c’erano questi documenti interessanti:
    http://www.funzionepubblica.it/ministro/pdf_home/circolare_1_2010.pdf
    http://www.funzionepubblica.it/ministro/pdf_home/robots.pdf
    http://www.funzionepubblica.it/ministro/ricerca/ricerca.asp?domanda=robots&Cerca=Cerca
    Con LE ISTRUZIONI DEL MINISTERO per occultare ai motori di ricerca i dati degli stipendi dei dirigenti della sedicente operazione “trasparenza valutazione e merito”.
    Oggi non ci sono più.
    Solo la copia cache di google cercando “furbetti trasparenza”:
    http://209.85.129.132/search?q=cache:QmdgjJsfHrYJ:www.funzionepubblica.it/forum/forum_posts.asp%3FTID%3D3484+trasparenza+furbetti
    MERITA DI ESSERE CONSERVATA

  5. Giorgio Jannis

    il pdf sui robots e il forum “furbetti” ci sono ancora. credo che il sito governativo abbia subito un risistemazione profonda dei contenuti, e quindi gli indirizzi URL non funzionano più
    http://apps.innovazionepa.it/forum/forum_posts.asp?TID=3484&KW=furbetti&PID=17721#17721
    e
    http://www.innovazionepa.gov.it/lazione-del-ministro/operazione-trasparenza/dirigenti-pubblici/presentazione.aspx
    il robots.pdf è qui http://www.innovazionepa.gov.it/media/208191/robots.pdf

    mah, che dire. grazie cmq, la cosa giusta che possiamo e dobbiamo fare è tenere tutti insieme gli occhi aperti su queste cose

I commenti sono chiusi.