Bambino down e straniero, arrangiati

La notizia mi arriva via Giornalettismo. Nei prossimi giorni leggerò sui giornali le smentite, i distinguo, le prese di posizione, nel frattempo continuo a evitare di sprecare tempo articolando ragionamenti: l’espressione “sono delle merde”, già altre volte qui utilizzata, riassume perfettamente il mio pensiero.
Governatore Tondo, vedi di fare qualcosa di dignitoso. E non intendo dare un assegno a un caso isolato, ma garantire agli abitanti di questa Regione di vivere ancora in un posto civile, impedendo che queste cose avvengano.

Isotopie narrative

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

2 pensieri su “Bambino down e straniero, arrangiati

I commenti sono chiusi.