T’è piaciuto?

Dopo il quadrato attanziale costruito sul nostro stile d’influenza (e quindi di riflesso una misurazione della nostra reputazione, Klout), va tenuto presente questo ambo estratto da Google, con il +1 plasuàn e PageRank, in pochi giorni.
Ne parla il Tagliablog, dicendo

penso che, a parità dei tradizionali fattori SEO (on-page e off-page), un contenuto che riceve qualche Like, Retweet e/o +1 si possa posizionare meglio sul motore rispetto al contenuto che riceve “solo” dei link. E penso anche che l’acquisizione di PostRank accrescerà ulteriormente il valore e il peso che Google imputerà alle varie interazioni sociali.

e sottolineando il termine engagement usato nella comunicazione. 
Qui il sito di PageRank: si riferiscono esplicitamente all’attenzione che riceviamo dagli altri, noi e i contenuti che produciamo/spammiamo 

then because it’s interesting, inspiring, or controversial, they get “hooked” and decide to take further action 

e questo restare agganciati è quello che intendono per engagement, innescare azioni, eventi, conversazione.
Nelle cerchie sociali (vorrei integrare quelle di Google con altri social) avvengono sostanzialmente i soliti fenomeni di gruppo, scissioni attacco-fuga, a cui la potenza dei social forse aggiunge spazi di comunicazione laterale: ci sono diversi social a far circostanza, diversi ambienti e strumenti, ruoli attoriali e partecipazione fluida a sottogruppi di appartenenza.

Ma mi sembra un approccio adolescenziale.
Gruppo dei pari, stili di personalità mutuati da altri, gestione potere e leadership, necessità di porre/individuare un limite per posizionarsi esistenzialisticamente rispetto a esso, “sono un ribelle mamma”.
Quale sintomo, guardate la diffusione dei tormentoni, le parole di moda per tre mesi, lo stile degli opinion leader.
E quello che troveremo (anche senza cercarlo, sì) su Google risentirà di quello che chi conosciamo ritiene meritevole di condivisione. Spinta al conservatorismo delle opinioni, se assomigliano a luoghi comuni e l’odioso buon senso.
D’altronde, è necessario. Fase necessaria.
Forme della socialità.

Isotopie narrative

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail