Dov’è finito?

Solstizio è nato certamente il 21 giugno. Appartiene al segno dei Gemelli, per pochi minuti, e Hermes/Mercurio fattivamente ne governa l’esistenza, instillando curiosità ed intuizione per ciò che cambia, per la trasformazione, per quella soglia o limine che scandisce il passaggio. Di una situazione, di un senso interpretativo, di un gesto affettivo, di un evento storico, c’è sempre un prima e un dopo. Lì, sulla soglia, il significato attraversa la porta semiotica, e giunge a noi come nuovo senso nella novella situazione. Gangherologo infatti è la professione praticata da Solstizio, ovvero studioso esperto di cardini/gangheri delle porte.

Isotopie narrative

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail