Bio

Sono nato e risiedo a Udine, in Friuli, in Europa. 1967, Solstizio d’estate. Papà di Jacopo, compagno di mamma Nicoletta.

Dopo il liceo scientifico Marinelli a Udine ho studiato Lettere e Filosofia a Bologna, corso di Laurea in Discipline delle Arti Musica e Spettacolo DAMS, appassionandomi di filosofia del linguaggio, semiotica e narratologia, psicologia dei gruppi. “Dinamiche affettive e strategie identitarie dei gruppi” questo era il titolo della dissertazione conclusiva, discussa avendo come relatori Paolo Fabbri e Francesco Marsciani.

Mi occupo di innovazione tecnologica e sociale, di progettazione di iniziative di promozione territoriale: negli ultimi quindici anni ho offerto consulenza a numerose Amministrazioni (Regione, Provincia, reti di Comuni, reti di scuole) sulla comunicazione, le politiche giovanili, gli strumenti multimediali e ambienti collaborativi, la partecipazione dei cittadini a meccanismi consultivi e deliberativi. Offro consulenze professionali a enti pubblici e privati riguardo la comunicazione, in particolare social media, content e community curation.

Abito in Rete da vent’anni, studio i media e le Culture digitali. Le cose del titolo della tesi, però dentro la Rete.

Ho scritto diversi articoli e saggi, ideato e curato un programma televisivo, ho collaborato a un libro: tutte cose dedicate alla Cultura e alla Cittadinanza digitale. Sono intervenuto come relatore a numerosi convegni avendo come argomenti l’apprendimento e le nuove tecnologie ICT, la media education, l’editoria elettronica, la cultura tecnoterritoriale, il cambiamento sociale nell’epoca del social web partecipativo.

Mi piace definirmi (al momento) urbanista digitale, per cogliere aspetti della socialità connessa e progettare ambienti/flussi partecipativi (civic media) di cui poi professionalmente mi occupo avendo cura della comunicazione e delle relazioni interpersonali e di gruppo.

Apprezzo la convivialità garbata, mi piacciono i libri e il teatro, suono chitarra e basso, programmavo synth e drum-machine ma ho preso anche lezioni di batteria. Ho una Vespa che ha la mia età, ogni estate grazie a lei scopro angoli segreti e meravigliosi del Friuli.

__________________

Social designer.
Social media, content and community curator. Media education consultant.

Leggo il mondo come semiotico narratologo. Quando scrivo o parlo professionalmente mi occupo di progettazione sociale, di formazione e comunicazione, di gestione del cambiamento nelle organizzazioni lavorative, soprattutto per il settore pubblico.
Arredo Luoghi per la socialità in Rete. Ambienti e strumenti conversazionali per le collettività tematiche online o territoriali iperlocali, spesso con finalità civiche (civic media).

Le dinamiche affettive interpersonali e gruppali dentro i social media, i linguaggi della cultura digitale, la comunicazione pubblica delle organizzazioni, le nuove forme di partecipazione dell’e-democracy sono i miei interessi attuali.

Presidente di NuoviAbitanti, associazione culturale. Cultura TecnoTerritoriale e Abitanza digitale. Tra i fondatori della Rete di Economia Solidale del Friuli Venezia Giulia RESFVG.

Progettazione iniziative di promozione territoriale e cittadinanza digitale, redazione web e iniziative di comunicazione. Progettazione, allestimento e conduzione di ambienti per la comunicazione interna e esterna delle organizzazioni lavorative, per privati o per Pubbliche Amministrazioni. Allestimento di azioni di comunicazione istituzionale, partecipazione, analisi dei flussi conversazionali.
Percorsi formativi per le Pubbliche Amministrazioni: comunicazione pubblica, cittadinanza digitale, editoria elettronica, cultura digitale e tecnoterritoriale, didattica scolastica mediata, società della conoscenza.

Curriculum vitae